BALI quaranta anni fa : la corsa dei bufali d’acqua

by Roberto Poeti
Una tradizione  dei contadini delle risaie

Un viaggio fatto in Indonesia ci portò anche all’isola di Bali . Era il 1980 , sono passati  circa quaranta anni . Erano rari i turisti occidentali , c’erano molti giovani australiani che riempivano la cittadina Kuta per cavalcare le onde  . Per il resto l’isola era ancora in mano ai balinesi . Così affittammo un motorino  e per una settimana abbiamo attraversato l’isola in lungo e in largo . Stavamo attraversando distese di campi di riso ad ovest dell’isola , quando ci trovammo nel bel mezzo di una corsa dei bufali d’acqua  . Così per caso abbiamo conosciuto uno degli sport più famosi dell’isola . La gara è conosciuta come Makepung che deriva dalla parola Kepung che significa “ caccia” , fu introdotta dai migranti Maduresi per celebrare la fine della raccolta del riso ( I Maduresi conosciuti in indonesiano anche come Orang Madura e Suku madura sono un gruppo etnico originario dell’isola di Madura ora presenti in molte parti dell’Indonesia, dove sono il terzo gruppo etnico per numerosità. La maggior parte dei maduresi è di religione islamica . Madura è un’isola indonesiana al largo della costa nord-orientale dell’isola di Giava, vicino al porto di Surabaya. Le due isole sono separate dallo stretto di Madura, sul quale nel 2009 è stato inaugurato il ponte Suramadu) .

Come si svolge la corsa

Piccoli carri , Cikar  , trainati da una coppia di bufali , e condotti da un fantino percorrono i sentieri tracciati nelle risaie a folle corsa . I bufali possono raggiungere la velocità di sessanta chilometri orari .  .Queste competizioni si svolgono nel distretto di Negara , reggenza di Jembrana , ad ovest dell’isola . Si confrontano due o più villaggi tra loro secondo un preciso calendario . I tori indossano sempre una campana intorno al collo, mentre i fantini sono vestiti con abiti tradizionali di Bali e gli abiti si differiscono dal colore, che indica il villaggio di provenienza. Ci sono circa sette diversi circuiti tra le risaie distribuiti in varie località del distretto. I vincitori di queste competizioni parziali  si affronteranno nelle gare finali conosciute come la Jembrana Regent’s Cup e la Governor’s Cup.  Così in aperta campagna, tra nuvole di polvere , corrono i bufali , seguiti dal tifo della folla, che ci hanno ricordato le corse delle bighe che si tenevano  nell’antica Roma .

Il distretto di Negara

blank

Il sopravvento del turismo

Le immagini provengono da diapositive digitalizzate . Hanno perso un po’ della loro originale forza espressiva , tuttavia mi sembra che costituiscano  un documento interessante . Se andate a cercare in rete la corsa Makepung a Bali troverete delle immagini brillanti con colori sgargianti con “sfilate di moda bufale”. Questi presentano i bovini splendidamente e accuratamente vestiti con ornamenti dallo zoccolo al corno . Oggi la gara è un evento che richiama molti turisti , ha perso il suo carattere di gara di paese . I ricchi ornamenti dei buoi e le tute sgargianti dei fantini hanno seguito le aspettative del turismo di massa. Perciò vedrete invece nelle immagini passate molta sobrietà .

Le immagini

 

Articoli Correlati