Quando A.Kekulè presentò il benzene come un esagono regolare ?

by Roberto Poeti

Due saggi in pochi mesi 

Kekulè ha scritto il suo primo articolo “Sulla costituzione delle sostanze aromatiche” nel Bulletin de la Société Chimique de Paris nel 1865 , dove non compare la rappresentazione dell’esagono regolare del benzene .   L’articolo può essere letto in questo blog:

https://www.robertopoetichimica.it/anno-1865-si-svela-lenigma-della-molecola-del-benzene/#more-8616

 

 

Frontespizio del Bollettino della Società Chimica di Parigi dove fu  pubblicato il primo articolo di Kekulè “Sulla costituzione delle sostanze aromatiche

 

 

 

 

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Nello stesso anno, pochi mesi dopo, Kekulè scrive un altro l’articolo “Note su qualche prodotto di sostituzione del benzene “nel Bulletin de l’Accademie royale des sciences, de lettres et des beaux- arts de Belgique 1865, dove compare la forma dell’esagono per la prima volta . L’articolo  è presentato di seguito.

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Frontespizio del Bollettino dell’Accademia Reale del Belgio dove fu pubblicato  il secodo articolo di Kekulè , a distanza di pochi mesi dal primo , “Note su qualche prodotto di sostituzione del benzene

 

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

Tra i due saggi un salto decisivo

Quello che sorprende è il salto di qualità che compie in così breve lasso di tempo. Mentre nel primo articolo per gli isomeri dei derivati del benzene, pur costituendo il punto forte della dimostrazione della sua teoria, è previsto un ipotetico ma generico numero, qui ora, assumendo per la prima volta la distribuzione dei sei atomi di idrogeno del benzene secondo un esagono regolare, nel caso fossero equivalenti, ne calcola in modo rigoroso il loro numero. Farà anche l’ipotesi di una distribuzione diversa, quella del triangolo , nel caso si verificasse sperimentalmente la non equivalenza dei sei atomi di idrogeno. Kekulè propenderà per la prima forma, tuttavia il suo habitus di sperimentatore lascerà alle evidenze sperimentali la riposta definitiva.

La forma delle molecole  è ancora un artifizio

In questo breve tempo ha compiuto un’altra svolta passando dalla rappresentazione del benzene secondo il suo modello a salciccia ad una rappresentazione “geometrica”. Tuttavia questo esagono regolare  non è la “forma” della molecola del benzene così come le “salsicce” non erano le forme degli atomi. L’esagono regolare  è un’astrazione, come il triangolo, utili solo a dare una veste a specifiche uguaglianze. Ma l’esagono che nasce come astrazione, diverrà sempre più con il tempo, come spesso capita ai modelli, perfezionandosi, la rappresentazione di una cosa concreta.

Articoli Correlati