La scoperta dell’ Artemisinina , un antimalarico , della chimica Cinese Youyou Tu

by Roberto Poeti

Una storia avvincente : la scoperta di un principio naturale antimalarico della chimica Cinese YouYou Tu  , premio Nobel  per la Medicina 2015

 

Cosa accadeva in Cina  negli anni ’60 del secolo scorso

Negli anni ’60 del secolo scorso  la Cina  fu scossa da un tragico movimento politico  guidato da  Mao Tse Tung, allora a  capo del paese .   Venne chiamato ” Rivoluzione Culturale ” ed ebbe come protagonisti  gli studenti e i quadri inferiori del partito  comunista  che si ispiravano alle massime contenute nel “Libretto Rosso ” , redatto dallo stesso Mao .   Le vittime del movimento furono intellettuali e insegnanti  che vennero sottoposti “ad un processo di rieducazione” subendo  sevizie di ogni genere . Le università e le scuole  cessarono la loro attività per alcuni anni .

La guerra del Vietnam

Nello stesso periodo in un altro paese comunista  , il Vietnam del Nord ,  si stava  combattendo una guerra sanguinosa  contro l’esercito degli Stati Uniti .  I soldati di ambo i fronti dovevano affrontare l’insidia della malaria che rendeva inoperativi sopratutto  i soldati del  Vietnam . Quest’ultimi non possedevano farmaci efficaci contro il parassita a differenza degli americani . Il presidente del Vietnam  Ho Chi Minh   chiese aiuto all’alleato cinese .

Mao risponde all’appello : ora ha bisogno degli intellettuali

Con il pragmatismo  tipico  di Mao  , questi , in contro tendenza rispetto agli obbiettivi della Rivoluzione culturale , mise  in piedi un gigantesco progetto di ricerca .Vi vennero raccolti 541 scienziati e accademici il cui unico obbiettivo era  quello di trovare  farmaci per curare la  malaria .

Le due medicine

Furono impostate due linee di ricerca , una basata sulla medicina occidentale e una sulla medicina tradizionale cinese . Furono inoltre formati quattro gruppi di ricerca specialistici  per cercare di estrarre composti dalle piante usate in Cina per la lotta alla malaria .

La chimica Youyou Tu

Anche  la chimica Youyou Tu venne coinvolta nel progetto  . Fu messa a capo del gruppo di lavoro che si doveva occupare  della pianta Qing Hao  (Artemisia annua ) .  Tu  aveva una figlia di quattro anni ,  la dovette lasciare  ad un orfanotrofio . Il marito era un intellettuale  che  stava subendo “il processo di rieducazione ” nelle campagne .

Le sue parole tratte da una intervista

“Quando Tu tornò a Pechino sei mesi dopo, la figlia non la riconobbe e si nascose dalla ‘strana donna’ che era venuta per riportarla a casa. Ma Tu non sembra provare amarezza: ‘Il lavoro era la priorità, ero pronta a sacrificare senza tentennamenti la mia vita privata’, dice. E il periodo trascorso nell’Hainan l’aveva colpita profondamente: ‘Ho visto molti bambini ormai allo stadio finale della malaria’. ‘Quei bambini morivano velocemente ”

blank

Il primo approccio

Il gruppo guidato da   Youyou Tu seguì due approcci . Il primo  fu quello di intervistare le popolazioni di molti distretti rurali racccogliendo campioni di quelle piante che erano usate per curare le febbri intermittenti di presumibile origine malarica . In totale furono valutate più di 2000 preparazioni erboristiche , identificando 380 estratti che furono usati in modelli di malattia nei riditori .

Il secondo approccio

Il secondo approccio fu quello di ricercare indizi nei testi antichi e moderni di medicina tradizionale cinese . Tu e la sua équipe avevano testato circa duemila ricette dell’antica medicina cinese a base di erbe . In un testo cinese vecchio di 1600 anni ( 360 d.C.) era citata una ricetta ottenuta da un estratto della pianta Artemisia , che si rivelava tra quelli più efficaci .

L’isolamento del principio attivo

Arrivare all’isolamento  del principio attivo  l’Artemisinina contenuto nella pianta  , poi alla  identificazione della sua formula e struttura chimica  richiese ancora molto lavoro e diverse sorprese . La sintesi della molecola fu il passo successivo. In seguito si scoprì che tre derivati erano molto più efficaci della  sostanza madre .

Un bell’articolo

Sulla rivista Le Scienze è stato pubblicato un articolo interessante che riassume  le tappe  della scoperta della Artemisinina , il ruolo svolto da Youyou Tu  e la ricerca aperta sui prodotti naturali in generale .  Riporto l’articolo in PDF .

 

Artemisinina e derivati

Dal 2010  l’OMS  indica  i farmaci derivati dalla Artemisinina come le terapie di prima scelta per la malaria . La mortalità per la malaria è scesa oltre il 50% .

La scoperta della Artemisinina si fonda su una tradizione millenaria

In tutta la Cina è diffusa la medicina  a base di farmaci naturali  . Sopratutto nella  città di Hangzhou, capoluogo della provincia cinese di Zhejiang , una delle sette antiche capitali cinesi , si concentra questa antica pratica medica  . Il Lago Occidentale ha reso Hangzhou famosa in tutto il mondo , è conosciuta anche per i prodotti locali, come la seta ed il tè verde.

Reportage del mio viaggio in Cina :

la città di Hangzhou con le sue  antiche farmacie  di prodotti naturali

Dove si trova la città di Hangzhou

blank

La città di Hangzhou

blank

La città di Hangzhou si trova non molto distante da Shanghai

Immagini del vecchio quartiere della  città di Hangzhou

Nel suo vecchio quartiere  di Hefang  si trovano antiche farmacie che preparano farmaci a base di prodotti naturali . Un via vai continuo di persone affolla questi luoghi dove alla  visita medica segue la composizione dei farmaci naturali . Annesse alle farmacie troviamo le cliniche dove un paziente viene ricoverato e curato .

 Immagini degli interni delle farmacie e dei prodotti naturali a Hangzhou

 

L’interno della  Farmacia di Hu Qing Yu Tang a Hangzhou

E ‘stata fondata da Hu Xueyan nel 1874, 巷 ) a Hangzhou , provincia di Zhejiang. La farmacia ha aperto nel 1878 . Ha prodotto più di quattrocento tipi di farmaci naturali attraverso la raccolta di ricette segrete ; all’attività della farmacia unisce la pratica clinica. Hu Xueyan ( cinese : 胡雪岩 ; 1823-1885), noto anche come Hu Guangyong , fu  un uomo d’affari notevole in Cina durante la seconda dinastia Qing .

Un personaggio vicino alla corte

Fu attivo nel settore bancario, immobiliare, il trasporto e la medicina cinese .Egli è più noto per essere l’unica persona della classe mercantile nella dinastia Qing a ricevere un cappello rosso con ripiano , un rango che indica un funzionario di secondo grado dalla corte imperiale Qing. E ‘stato anche una delle poche persone che hanno avuto il permesso esplicito dalla  imperatrice vedova Cixi ad andare a cavallo nella Città Proibita , che all’epoca era un privilegio superiore. Il filmato presenta  la sala principale della farmacia

La sala della preparazione  dei farmaci naturali in una farmacia a Hangzhou

La preparazione  delle  pozioni  . Nella medicina tradizionale cinese  si impiegano oltre cinquecento  droghe di origine vegetale e animale . L’imperatore cinese Shen Nung , nel 3.400 a. C. circa, trascrisse un trattato elencando 360 tipi di vegetali con principi attivi ad effetto terapeutico . Era l’inizio della fitoterapia cinese. Nel filmato seguente seguirete la frenetica attività in una farmacia per la preparazione delle confezioni dei preparati medicinali naturali

Articoli Correlati